Notifiche
Cancella tutti

Standard tecnici di riferimento

1 Post
1 Utenti
0 Likes
100 Visualizzazioni
0
Topic starter

Quali sono gli standard tecnici di riferimento?

1 risposta
0
Topic starter
La spirometria deve essere eseguita rispettando le raccomandazioni ATS/ERS 2005 e, per quanto riguarda le caratteristiche dello strumento, la norma tecnica UNI EN ISO 26782:2009.
 
In particolare perché l’esame sia valido occorrono almeno 3 curve esenti da difetti tecnici di esecuzione (definite curve “accettabili”); con valori misurati coerenti tra le curve (definiti risultati “ripetibili”: la differenza nelle le due prove migliori tra i valori di FVC e  FEV1 non deve essere maggiore di 150 ml).
 
Se tre prove non sono sufficienti per ottenere tale risultato si eseguono ulteriori prove fino ad un massimo di 8, dopodiché l’esame deve essere comunque sospeso, perché il paziente non è in grado di proseguire o comunque i risultati sarebbero alterati.  E’ inevitabile quindi che alcuni esami non siano validi per mancata collaborazione del paziente.