Notifiche
Cancella tutti

Esonero uso scarpe antinfortunistiche

1 Post
1 Utenti
0 Likes
171 Visualizzazioni
0
Topic starter

Un lavoratore può richiedere la visita dal medico competente per essere esonerato dall'uso delle scarpe antinfortunistiche?

1 risposta
0
Topic starter
Se un lavoratore svolge una mansione che prevede l’uso di scarpe antinfortunistiche e ritiene di non poterlo fare per motivazioni di ordine sanitario, l’unico modo possibile per lui per non incorrere in un provvedimento disciplinare  (o in una sanzione da parte dell’organo di vigilanza) è chiedere una visita al medico competente.
 
Il medico competente valuterà la situazione e esprimerà un giudizio di idoneità alla mansione, che tenga conto dello specifico problema delle scarpe antinfortunistiche.
 
L’ammissibilità della visita si basa sul fatto che le condizioni di salute del lavoratore sono quelle relative ai suoi piedi che presentano verosimilmente una patologia ortopedica o dermatologica incompatibile con l’uso delle calzature previste per motivi di lavoro.
 
E’ ovvio che il medico competente non può consentire che il lavoratore svolga la mansione senza le protezioni previste, ma al contrario può prescrivere l’adozione di una calzatura speciale, adatta al lavoratore, che garantisca lo stesso livello di protezione (idoneità con prescrizione), ovvero giudicarlo inidoneo alla mansione.